sabato 17 giugno 2017

I concerti di Giske per MTV Unplugged

E' notizia di questi giorni che i due concerti di Giske annunciati come unici ed irripetibili poiché per pochi spettatori e volti alla realizzazione di un DVD che precederà il tour acustico del 2018 saranno anche oggetto di un episodio di MTV Unplugged, nota serie di spettacoli dell'emittente all'interno dei quali gli artisti si esibiscono in sessioni acustiche.
Per l'occasione, gli a-ha avranno addirittura ospiti di eccezione come Alison Moyet ed Ian McCulloch degli Echo & The Bunnymen. Parteciperanno inoltre Ingrid Håvik degli Highasakite e Lissie.
I concerti di Giske, come già detto, sono rivolti ad un piccolo gruppo di spettatori (presumibilmente circa 200) che in fase di acquisto hanno potuto scegliere se acquistare il biglietto per una sola sera (questa opzione biglietti era molto limitata) per un costo di circa 400 euro oppure per entrambe le date ad un costo di circa 600 euro. Il posto, pur essendo spettacolare non è facilmente raggiungibile ed in alta stagione e, dovendo prenotare con scarso anticipo (la conferma del posto e la vendita è avvenuta con poco preavviso), la cosa ha reso questo evento piuttosto elitario creando non pochi dissapori fra i fan.
Ora, scoprire circa una settimana prima degli eventi che questi concerti saranno parte di tale spettacolo di MTV, da una parte entusiasma dall'altra fa pensare a quanto il management sia stato abile nel pensare al profitto che ne ricaverà. Gli a-ha potranno sempre contare su uno zoccolo duro di fan disposti a pagare qualsiasi cifra, e questo si sa. Quindi, vendi bene i biglietti, ricavaci anche dalla messa in onda (ne deduciamo che l'intero costo delle riprese sarà pure a carico di MTV), ricavaci dalla vendita del DVD e la magia è fatta.
Noi da "poveri" seguaci ci auguriamo che questo episodio sia veramente unico ed irripetibile perché già abbiamo storto il naso al costo dei biglietti del 2018, non perché la band non valga, anzi!, ma perché un costo così elevato di solito non si applica spesso ad esibizioni in grandi arene.
Per il resto saremo sempre incantati dalla loro buona musica, ma dobbiamo essere pure obiettivi.
A-ha stupiteci con effetti speciali!


Nessun commento:

Posta un commento